[Salta al contenuto]

Griante

Il borgo di Griante

Il borgo di Griante è adagiato su un ampio pianoro nella zona centrale del lago di Como, di fronte al promontorio di Bellagio e con i massicci dolomitici delle Grigne sullo sfondo.

Grazie anche ad una favorevole esposizione che garantisce un clima mite, il territorio di Griante è particolarmente ricco di ville, disposte prevalentemente nella zona a lago e realizzate in buona parte fra la metà del XIX secolo e l’inizio del XX secolo quando la villeggiatura in Tremezzina registrò una grande espansione e attirò villeggianti soprattutto dalla Gran Bretagna e dalla Germania. In queste ville soggiornarono personaggi illustri: Giuseppe Verdi compose le più belle arie della Traviata nella quiete di Villa Ricordi (Villa Margherita). Stendhal ambientò a Griante gran parte del suo capolavoro: la Chartreuse de Parme. H. W. Longfellow dedicò a Cadenabbia stupendi versi.
Vi soggiornarono inoltre la Regina Vittoria d’Inghilterra, Nicola II di Russia, il Kaiser Guglielmo II, il Principe Umberto II di Savoia (prima di diventare l’ultimo re d’Italia), il papa Pio XI nonché il cancelliere Konrad Adenauer, uno dei fautori dell’Unione Europea, che definiva Griante “la mia seconda Patria“.

Le splendide ville di Griante, arricchite da giardini e parchi con pregevoli essenze arboree, costituiscono un percorso affascinante che si snoda da Cadenabbia in direzione di Menaggio lungo il tracciato della Greenway.

Da visitare: la Chiesa Anglicana dell’Ascensione, la chiesa dei Santi Nabore e Felice e la Chiesa di San Martino, per la passeggiata panoramica.

Cadenabbia è la frazione a lago del Comune di Griante. L’origine del suo nome è legata a differenti tradizioni etimologiche una delle quali vuole che derivi dalla contrazione e dallo storpiamento di “Ca’ del Nabia”, torrentello oggi prosciugato. Anticamente in questa località sorgeva una locanda dove erano soliti sostare i barcaioli che con i loro comballi (battelli mercantili a fondo piatto) trasportavano merci e derrate provenienti da Lecco e da Como ai paesi rivieraschi. Da quell’antica locanda, agli inizi dell’Ottocento, nacque il primo albergo per turisti ad opera di G. Gianella, oggi Hotel Belle Vue. Per lungo tempo Cadenabbia fu uno dei luoghi preferiti dagli Inglesi che qui si stabilirono e che fondarono una comunità tanto importante da indurre ad edificare una Chiesa Anglicana, la prima in Italia, che fu consacrata nel 1891.

Cosa vedere a Griante

Scopri le principali attrazioni lungo il percorso o nei dintorni

Palazzi e Ville private a Griante

Lungo la Greenway troverai numerose ville storiche private, scopri con noi la loro storia

Scopri i borghi

La nostra guida ai borghi attraversati dalla Greenway

Segui gli eventi su myTREMEZZINA e iscriviti alla newsletter! Iscriviti